L’amministratore delegato della Blockchain explorer Blockchair, Nikita Zhavoronkov, prevede che la Bitcoin sia pronta a perdere il suo status di principale risorsa crittografica.

In un nuovo thread di Twitter

In un nuovo thread di Twitter, il capo della Blockchair spiega perché crede che il dominio del mercato della Bitcoin stia per cadere dalla scogliera.

Ho la forte sensazione che questa sia l’ultima volta che vediamo il livello di dominanza di Bitcoin superiore al 66%. Da questo punto in poi cadrà, probabilmente con la conseguenza che il Bitcoin perderà il suo primo posto nei prossimi 5 anni (filo lungo, 1/20)

Zhavoronkov mette in evidenza una serie di fattori tecnici che, a suo dire, tratterranno BTC a lungo termine.

L’esecutivo sottolinea che la privacy non è il punto di forza della valuta di crittografia, in quanto la sua rete consente alle società di analisi a catena di blocco di tenere traccia dell’attività degli utenti. Gli utenti che desiderano mantenere la privacy delle loro transazioni possono rivolgersi ad una serie di altcoin, tra cui Monero, Dash e Zcash.

Zhavoronkov dice anche che la scalabilità di Bitcoin è un altro chiodo nella bara. Dice che il Lightning Network, che è una soluzione di secondo livello progettata per rendere più veloce e conveniente l’invio di BTC, è fondamentalmente difettoso. Egli indica l’Ethereum, con il suo protocollo di proof-of-stake (PoS), come una moneta che potrebbe far cadere BTC.

Ma non tutti gli investitori criptati comprano le argomentazioni di Zhavoronkov

Ted Rogers, presidente della società di custodia di BTC Xapo, afferma che lo status di Bitcoin come riserva di valore e forma digitale dell’oro, insieme alla sua attuale velocità di circa sette transazioni al secondo, è tutto ciò di cui ha bisogno.

„Il Bitcoin è il denaro più difficile a disposizione degli esseri umani. Ha vinto il caso d’uso dell’archivio di valore, ci vorrà del tempo per rendersene conto. Questo è il punto più importante e non ha nulla a che fare con la scalatura a catena. Infatti, la scalatura a catena potrebbe influenzare negativamente [il] caso d’uso dell’accumulo di valore“.